Registrati ora
Abbonamenti

News 24

24 ottobre 2019

Data 24.10 Ore 12.15 - Chiarimenti sul DPB 2020, il ministro Gualtieri scrive alla Commissione Ue

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, ha trasmesso al Vice presidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis e al Commissario Pierre Moscovici, la risposta alla richiesta di chiarimenti sul Documento Programmatico di Bilancio del 15 ottobre scorso.

Il MEF, questa mattina, ha pubblicato la lettera nella quale il Ministro Gualtieri evidenzia come “l’intonazione moderatamente espansiva della manovra di bilancio sia coerente con le regole del Patto di Stabilità e Crescita, tenuto conto della flessibilità che queste prevedono”.

Al contempo, viene assicurata la sostenibilità della finanza pubblica e la traiettoria discendente del debito pubblico, evitando una stretta pro-ciclica in linea con gli orientamenti espressi nell’Eurogruppo del 9 ottobre.
Alla lettera di risposta alla Commissione Europea è allegata un’ampia relazione tecnica che descrive nel dettaglio le misure che concorrono alla definizione delle coperture. In particolare, le misure di contrasto all’evasione fiscale vengono quantificate in maniera prudente ma rigorosa e ammontano complessivamente a circa 3 miliardi di euro.

La risposta alla richiesta della Commissione europea - scrive il MEF - è stata anche una opportunità per ribadire l’impegno del Governo italiano a perseguire una maggiore equità nella distribuzione del carico fiscale attraverso una combinazione di riduzione delle imposte sul lavoro subordinato e specifiche misure di contrasto all’evasione; a prendere parte al Green New Deal europeo attraverso investimenti orientati a favorire l’innovazione e l’adattamento del nostro sistema produttivo a modelli di sostenibilità ambientale e sociale; a intraprendere riforme strutturali capaci di modernizzare il paese e di migliorare la condizione sociale dei cittadini, in particolare in merito a istruzione e salute.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.