27 settembre 2021
27 settembre 2021

Ore 18:30 - Sib: "il turismo italiano è inconcepibile senza gli stabilimenti balneari"

Confcommercio

“In questa occasione è opportuno ricordare che nel nostro Paese ‘vacanza’ continua ad essere sinonimo di ‘mare. Anche quest’anno, infatti, è andato in vacanza al mare il 64% degli italiani, più di quattro volte la percentuale della montagna”. Lo ha dichiarato Antonio Capacchione, presidente del Sindacato Italiano Balneari aderente a Fipe/Confcommercio, nel giorno in cui le Nazioni unite celebrano la ‘Giornata mondiale del turismo’.

“La balneazione non costituisce però solo la parte ampiamente prevalente del turismo nostrano, è anche quella più inclusiva, sia perché riguarda decine di migliaia di famiglie impegnate con dedizione e professionalità a fornire servizi di eccellenza che il mondo ci invidia, sia perché è, fra i diversi segmenti turistici, quello più “nazional-popolare”: praticato e gradito da milioni di famiglie appartenenti ad ogni ceto sociale”, ha continuato Capacchione. Ecco perché, per il Sib, “sconcerta il ritardo delle istituzioni nella messa in sicurezza amministrativa del settore, che eliminerebbe ogni fattore di precarietà giuridica ostacolo al suo ulteriore sviluppo e crescita nell’interesse del Paese”.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata