Ricerca

Voci trovate:  21
Quotidiano
14 febbraio 2024

Fringe benefit: i nuovi limiti di non imponibilità per l’anno 2024 e attenzione all’effetto “cumulo”

La disciplina dei fringe benefit e le novità apportate dalla Legge di Bilancio del 2024 sono destinate a incidere in misura considerevole nei rapporti tra lavoratori dipendenti e datori di lavoro. È sempre maggiore il numero di imprese che mette in “campo” misure di welfare aziendale con l’intento d
Leggi l'articolo
L’Esperto
13 febbraio 2024

Tassa mance: sì all’applicazione dal contribuente con la dichiarazione dei redditi se non è trattenuta dal sostituto d’imposta

Domanda - Le somme destinate dai clienti al personale che lavora nei bar e nelle strutture ricettive costituiscono redditi di lavoro dipendente e, salva espressa rinuncia scritta del prestatore di lavoro, sono soggette a un'imposta sostitutiva dell’IRPEF e delle addizionali regionali e comunali con
Leggi l'articolo
Quotidiano
12 febbraio 2024

L’assegnazione in uso promiscuo dell’autovettura aziendale: fringe benefit non sempre tassabile

Costituisce una prassi di molte aziende l’assegnazione di un’autovettura a uso promiscuo ai propri dipendenti. I vantaggi sono notevoli sia per i lavoratori, ma anche per le stesse aziende. Si tratta di operazioni riconducibili nell’ambito delle politiche di welfare anche al fine di incentivare i la
Leggi l'articolo
Quotidiano
10 febbraio 2024

L’autocarro aziendale non è un fringe benefit

Le imprese, talvolta, possono ricorrere all’utilizzo di autoveicoli aziendali, a titolo di fringe benefit, come strumento alternativo ad un aumento di retribuzione o di incentivazione personale per i lavoratori dipendenti. La concessione di tali mezzi può essere effettuata per: ragioni esclu
Leggi l'articolo
Quotidiano
9 febbraio 2024

I prestiti aziendali e l’effetto del “decreto anticipi” ai fini del calcolo del fringe benefit

Il decreto anticipi (D.L. n. 145/2023) ha modificato i criteri di computo del fringe benefit costituito dal valore dei prestiti concessi dal datore di lavoro ai dipendenti. La modifica ha inciso sui criteri di calcolo applicabili nel periodo d’imposta 2023. I datori di lavoro hanno già calcolato il
Leggi l'articolo
Quotidiano
7 febbraio 2024

Irpef, analisi del primo modulo della Riforma fiscale

Con la pubblicazione della Circolare n. 2/E del 2024 arrivano i primi chiarimenti dell’Amministrazione finanziaria in tema di Riforma fiscale. Analizzate le disposizioni attuative del primo modulo relativo alle imposte sul reddito delle persone fisiche e alle altre misure in tema di imposte sui redd
Leggi l'articolo
Quotidiano
3 febbraio 2024

Quale prezzario adottare per i bonus edilizi

Tra le varie documentazioni da conservare a seguito degli interventi che danno diritto al Superbonus, viene prevista anche l’asseverazione della congruità delle spese, così come meglio precisato all’Art. 119 comma 13 DL 34/2020 che riportiamo di seguito. Ai fini della detrazione del 110 per cento
Leggi l'articolo
Quotidiano
1 febbraio 2024

Irpef e redditi dei terreni, tassata la coltura reale se la tariffa catastale è minore

Indipendentemente dall’adempimento dell’obbligo di denunciare all’ex catasto le variazioni delle colture praticate sui terreni, intervenute nel 2023 (si veda al riguardo il recente contributo Catasto terreni, a fine gennaio il termine per denunciare le variazioni ignote ad Agea), si ricorda che l’im
Leggi l'articolo
Quotidiano
1 febbraio 2024

Locazioni brevi: quando si configura come attività imprenditoriale

Con la risposta n. 278 del 26 agosto 2020 l’Agenzia delle Entrate specifica che, in assenza dell’emanazione del regolamento che definisce i criteri in base ai quali l'attività di locazione breve assume la forma imprenditoriale, in linea con quanto disposto dall’articolo 2082 del Codice Civile e con
Leggi l'articolo
Quotidiano
30 gennaio 2024

CFP interventi edilizi detraibili al 90%: pronti i codici per la restituzione

L’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 9 del 29.01.2024 ha istituito i seguenti codici tributo per la restituzione spontanea, tramite modello F24, del contributo a fondo perduto non spettante sugli interventi edilizi detraibili al 90%: “8158” denominato “Contributo a fondo perduto per in
Leggi l'articolo
Voci trovate:  21