23 marzo 2021

Locali promiscui. Autorizzazione all’accesso

Fiscal Sentenze n. 53 - 2021

Gli agenti del Fisco non devono munirsi dell’autorizzazione del Procuratore della Repubblica per ispezionare la sede societaria ubicata in un immobile dove vivono o lavorano altri soggetti; e ciò, perché la destinazione promiscua di un immobile non va confusa con l’uso promiscuo dei locali cui si riferisce l’art. 52, comma 1, D.P.R. n. 633 del 1972 - ossia quei locali utilizzati sia per l’esercizio dell’attività, che per abitazione personale del contribuente -, occorrendo soltanto per questa seconda fattispecie il provvedimento preventivo dell’Autorità giudiziarie.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Per sbloccare i contenuti, abbonati o acquistali singolarmente.
  • Locali promiscui. Autorizzazione all’accesso (320 kB)
Locali promiscui. Autorizzazione all’accesso - Fiscal Sentenze n. 53 - 2021
€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)