Registrati ora
Abbonamenti

Articoli Fisco

23 maggio 2020
Categorie: Finanziaria > Covid - 19  –  Irap > Versamenti d'imposta

Decreto Rilancio: cancellazione dell’IRAP a saldo del 2019

Autore: Nicola Forte
studio professionista fisco lavoro documento planning
La vicenda legata allo “sconto” del saldo Irap e della prima rata di acconto del 2020 è emblematica per comprendere come il modo di legiferare, sempre più approssimativo, sia destinato ad alimentare il contenzioso o, più in generale, i conflitti con l’Agenzia delle Entrate. È sufficiente leggere…
fascia revisori enti locali 2020

Il contenuto di questa news è riservato agli Abbonati al Servizio.

Sei già Abbonato?

Non sei ancora Abbonato?

Visiona tutte le nostre proposte di abbonamento.

Proposte abbonamento

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.

Giuseppe Mammoliti24/05/2020

Se ho inteso bene la norma

contribuente che ha iniziato l'attività nel 2018 ovvero nello stasso anno ha prodotto una IRAP di euro 1.000, quindi per il 2019 ha versato acconti per euro 1.000, metodo storico.
Nel 2019 l'attività è entrata in pieno regime ed ha prodotto un IRAP di euro 50.000
avrà uno sconto IRAP di euro 49.000.
Se un'altro contribuente ha avuto negli anni una produzione stabile versando IRAP per euro 50.000, quindi per il 2019 ha versato acconti per euro 50.000 non avrà alcuna agevolazione.
Ho capito bene!