Ricerca

Voci trovate:  680
L’Esperto
29 marzo 2023

Il ravvedimento operoso in caso di omessa presentazione dell’F24 a zero

Domanda - Non è stato presentato un modello F24 a zero relativo alla compensazione del debito emergente dalla liquidazione IVA del mese di febbraio in scadenza lo scorso 16 marzo con un credito di imposta di pari importo. L’omissione viene sanata con la presentazione tardiva della compensazione. Può
Leggi l'articolo
Fisco
28 marzo 2023

Sanatoria delle irregolarità formali

La Legge 29 dicembre 2022 n. 197 (c.d. legge di Bilancio 2023), commi da 166 a 173, prevede una nuova edizione della definizione agevolata delle violazioni formali. La regolarizzazione si perfeziona mediante: la rimozione delle irregolarità od omissioni e il versamento di 200 euro per cias
Leggi l'articolo
Quotidiano
28 marzo 2023

Omessa dichiarazione di pensione estera: come rimediare con il ravvedimento speciale

Tra gli errori che più comunemente vengono compiuti dai contribuenti, vi è l’omessa dichiarazione dei redditi derivanti da pensioni di fonte estera. Al ricorrere del caso è possibile porre rimedio entro il 31 marzo 2023, avvalendosi delle disposizioni introdotte dalla legge di bilancio 2023 in mater
Leggi l'articolo
Quotidiano
28 marzo 2023

Maggior reddito dell’impresa familiare. Imputazione

Il maggior reddito dell’impresa familiare accertato dal Fisco va riferito unicamente al suo titolare. È quanto emerge dalla lettura delle breve ordinanza n. 8582/2023 della Corte di cassazione (Sez. v civ.), depositata ieri. Il caso - Un commerciante, in relazione all’anno d’imposta 2007, ha ric
Leggi l'articolo
Quotidiano
28 marzo 2023

Ritardi della P.A. L’impresa non evita le sanzioni da omesso versamento dei tributi

La Società resta sanzionabile per il tributo non versato anche laddove documenti il mancato pagamento di crediti vantati verso Pubbliche Amministrazioni. È quanto si ricava dalla lettura dell’ordinanza n. 987/2023 della Corte di cassazione (Sez. VI-V) che delinea il concetto di "forza maggiore" a
Leggi l'articolo
L’Esperto
28 marzo 2023

Definizione agevolata delle liti pendenti

Domanda - Un mio cliente ha un giudizio pendente in Secondo Grado (CGT II grado), dove è soccombente l’Agenzia delle Entrate. Il contribuente ha deciso di aderire alla definizione agevolata delle liti pendenti di cui all’articolo 1, commi da 186 a 205 della legge n. 197/2022. Siccome la data dell’u
Leggi l'articolo
Fisco
27 marzo 2023

Definizione agevolata dopo controlli automatizzati dichiarazioni

L’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 6/E/2023 è nuovamente intervenuta a fornire chiarimenti in merito alla nuova tregua fiscale prevista dalla recente manovra finanziaria. Si ricorda infatti che le prime precisazioni sul punto erano già state fornite con le precedenti circolari n.1/E/2023 e
Leggi l'articolo
Quotidiano
27 marzo 2023

Scambio di informazioni con le Entrate per i gestori delle piattaforme digitali

La Direttiva (UE) 2021/514 del Consiglio del 22 marzo 2021 (Dac7), recante modifica della Direttiva 2011/16/UE relativa alla cooperazione amministrativa nel settore fiscale, si pone l’obiettivo di estendere e rafforzare le disposizioni concernenti tutte le forme di scambio d’informazioni e cooperazi
Leggi l'articolo
Quotidiano
27 marzo 2023

Casse di previdenza private non rottamabili: necessario proseguire con i pagamenti della rottamazione ter

Con la recente circolare 6/E del 20 marzo 2023 l’Agenzia delle Entrate, al punto 8.2, ha fornito indicazioni in ordine ad una problematica che era già stata oggetto di analisi da parte di chi scrive (si veda “Nel passaggio da rottamazione ter a rottamazione quater carichi da verificare con attenzion
Leggi l'articolo
Quotidiano
27 marzo 2023

L’annullamento della cartella di pagamento determina il giudicato anche nei confronti dell’ente creditore

Nel processo tributario, il giudicato formatosi tra il contribuente e l’agente della riscossione spiega - in ogni caso - effetti anche nei confronti dell’ente impositore, indipendentemente dalla “denunciatio litis” all’Agenzia delle entrate, la cui partecipazione alla lite deve essere sollecitata da
Leggi l'articolo
Voci trovate:  680