Registrati ora
Abbonamenti

Focus

21 maggio 2020
Categorie: Contenzioso > Reati tributari

Revisione del sistema penale tributario. 3^ Parte

Focus n. 64 - 2020

manette reato carcere pena reclusione
L’art. 13 del D.Lgs n. 74/2000 contiene delle cause di non punibilità non presenti nella versione originaria del 2000; la stessa disposizione, infatti, è stata così riformulata dall’art. 11, co. 1 del D.Lgs n. 158/2015. La norma, così strutturata, è entrata in vigore il 22/10/2015; tuttavia, rappresentando uno strumento approntato in favore del reo, per effetto del principio generale sancito dall’art. 2 del codice penale, lo stesso trova applicazione anche per i delitti commessi in data antecedente.
Più recentemente, il D.L. n. 124/2019, convertito dalla legge n. 157/2019, ha notevolmente ampliato la platea dei delitti tributari cui si rende applicabile l’esimente dell’art. 13 in commento, ricomprendendovi anche le fattispecie dichiarative maggiormente insidiose, in quanto caratterizzate da condotte fraudolente.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Revisione del sistema penale tributario. 3^ Parte (360 kB)
Revisione del sistema penale tributario. 3^ Parte - Focus n. 64 - 2020€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)