29 novembre 2021

Pubblico impiego. Trasferimento ad altro ufficio

GiusLavoro n. 64 - 2021

Autore: Paola Mauro
L’Ente locale non è tenuto motivare il trasferimento del dipendente da un Ufficio a un altro se ciò non comporta un apprezzabile spostamento geografico del luogo di esecuzione della prestazione. Soltanto in questo caso, infatti, sorge, ai sensi dell’art. 2103 cod. civ., l’onere di comprovare la sussistenza di ragioni tecniche, organizzative e produttive.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Per sbloccare i contenuti, abbonati o acquistali singolarmente.
  • Pubblico impiego. Trasferimento ad altro ufficio (182 kB)
Pubblico impiego. Trasferimento ad altro ufficio - GiusLavoro n. 64 - 2021
€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)