Fisco

Per i ricavi in nero, insufficienti le dichiarazioni di alcuni clienti

Per procedere all’accertamento, le prove del Fisco devono essere gravi, precise e concordanti

Autore: Mimma Cocciufa e Tonino Morina
imprenditore fisco tasse documenti cartelle stralcio controlli
Per procedere all’accertamento, le prove del Fisco devono essere gravi, precise e concordanti. Per la Cassazione, ordinanza 1139/19, depositata il 17 gennaio 2019, sono insufficienti le dichiarazioni di alcuni clienti per accertare ricavi in nero. Sbaglia perciò l’ufficio che basa l’accertamento su…
FASCIA QUESITI 2

Il contenuto di questa news è riservato agli Abbonati al Servizio.

Sei già Abbonato?

Non sei ancora Abbonato?

Visiona tutte le nostre proposte di abbonamento.

Proposte abbonamento

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.